Casole Bruzio, Pedace, Spezzano Piccolo, Serrapededace verso la fusione

I consigli comunali dei cinque enti cosentini  hanno deliberato all’unanimità  per l’indizione del referendum sulla fusione dei comuni.  I cittadini, in undicimila in presila saranno chiamati alle urne. Il referendum consultivo indetto dalla Regione Calabria. La proposta partita dal Movimento presila Unita ha raccolto 2000 firme. “E’ il primo processo di proposta di fusione di comuni dell’intero territorio nazionale – si legge in una nota- che parte dal basso” ” Nella prossima settimana – si legge nella nota- il Movimento Presila Unita incontrerà gli amministratori dei comuni coinvolti  nel processo di fusione al fine di discutere insieme i successivi passi che porteranno al referendum”

9 su 10 da parte di 34 recensori Casole Bruzio, Pedace, Spezzano Piccolo, Serrapededace verso la fusione Casole Bruzio, Pedace, Spezzano Piccolo, Serrapededace verso la fusione ultima modifica: 2014-07-16T19:50:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento