Ostuni, Antonia Martucci morta carbonizzata in un incendio

La pensionata di 81 anni ha perso la vita nel rogo divampato nella sua abitazione al quarto piano di un palazzo di via Bovenzi, nella zona popolare di Ostuni. Sul posto sono intervenuti polizia e vigili del fuoco. Le fiamme hanno distrutto una stanza ma non l’intero appartamento. Lo stabile è stato fatto evacuare a scopo precauzionale ma non avrebbe riportato danni strutturali. A quanto si è appreso, Antonia Martucci viveva da sola ma era stata in compagnia di parenti fino a poco prima che scoppiasse l’incendio.

I poliziotti del commissariato di Ostuni propendono per l’ipotesi che la donna abbia appiccato volontariamente le fiamme utilizzando un batuffolo di alcol. Al momento del ritrovamento del corpo gli investigatori hanno preso atto che anche il letto, e parte della stanza, erano stati distrutti dal fuoco che non si era però propagato altrove.

Lascia un commento