Mediaset Premium parla spagnolo ceduto l’11,1% a Telefonica

Ancora investimenti stranieri per il Gruppo. Dopo la vendita della spagnola Dts, annunciata venerdì, oggi Mediaset Premium apre all’ingresso di soci internazionali. Telefonica acquisirà, si apprende da una nota dell’azienda, l’11,1% delle attività della pay tv con un investimento di 100 milioni che riflette un equity value di 900 milioni della società di nuova costituzione nella quale le attività pay di Mediaset verranno conferite.

Premium al momento cammina sul filo del “rosso”. Ha perso 200 milioni tra il 2006 e il 2009, sfiorando il pareggio nel 2010 per poi tornare a bruciare 68 milioni nel 2011, anno in cui a Cologno, hanno sospeso la comunicazione dei risultati operativi delle attività nelle pay tv. Dopo il salasso per conquistare la Champions League e le partite degli otto grandi di Serie A nel triennio 2015-2018, un partner era più che necessario. I grandi network mondiali e i big delle tlc hanno deciso che il futuro della tv si gioca nella vendita di contenuti privilegiati, lo sport su tutti, su piattaforme a pagamento. In tutta Europa è scattata la caccia ai detentori di contenuti proprio come Premium.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mediaset Premium parla spagnolo ceduto l’11,1% a Telefonica Mediaset Premium parla spagnolo ceduto l’11,1% a Telefonica ultima modifica: 2014-07-07T08:28:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento