Lusciano, Costanzo Baci uccide la nonna Antonietta Di Luciano

L’uomo di 24 anni ha confessato l’omicidio della nonna di 89 anni. L’ha assassinata a bastonate per 50 euro: Mentre era agonizzante le ha sfilato gli anelli. Costanzo Baci, detto Giovanni, ha ammesso di aver ucciso Antonietta Di Luciano. L’anziana era stata trovata senza vita mercoledì mattina nella sua casa di Lusciano nel Casertano. La donna era nel suo letto con il cranio fracassato.

A dare l’allarme era stato il figlio della donna. Si pensava a una rapina finita male, ma alcuni dettagli avevano fatto insospettire gli investigatori. Il portoncino d’ingresso dell’appartamento non era stato forzato e pertanto la vittima conosceva il suo assassino.

“Ho ucciso mia nonna perché mi servivano i soldi” ha ammesso ai Carabinieri di Aversa. Baci, di origine romene, è stato adottato da Francesco Costanzo, figlio dell’anziana. L’assassino, prima di confessare il delitto, ha accusato proprio il papà, con il quale i rapporti non sono buoni da tempo.

Secondo gli investigatori, il giovane è entrato in casa, è andato nella camera da letto della nonna e, a quel punto, l’ha colpita più volte in testa. Poi ha preso 50 euro, riconsegnate dopo la confessione, lasciandone altre 170 in un cassetto, insieme a numerosi monili d’oro, in modo da inscenare una rapina andata male.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lusciano, Costanzo Baci uccide la nonna Antonietta Di Luciano Lusciano, Costanzo Baci uccide la nonna Antonietta Di Luciano ultima modifica: 2014-07-04T16:09:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento