Cuneo, catturato il latitante napoletano Ciro Castiello

Alla vista dei Carabinieri ha presentato documenti falsi senza però opporre resistenza. Terminata la latitanza di Ciro Castiello, 24 anni, napoletano rifugiatosi nel centro di Cuneo per passare inosservato.

Era ritenuto un boss del gruppo camorristico della “Vanella Grassi”, banda operante nel traffico di droga a Secondigliano e Scampia.

Ciro Castiello temeva per la sua vita a causa di contrasti interni al clan. Su richiesta della Dda dovrà rispondere anche di omicidio.

Lascia un commento