Milano, baby gang deruba minori e picchia cinquantenne

Città in preda alla violenza e la micro criminalità. Un gruppetto di balordi ha aggredito quattro sedicenni nei giardini tra viale Monte Nero e viale Lazio derubandoli. I tre giovani rapinatori sono stati arrestati. Sono tre italiani, due minorenni, incensurati di 17 anni, ora al Beccaria, e una ventenne con precedenti, portata a San Vittore. Sono stati fermati in corso Lodi, angolo piazza Medaglie d’oro, già in fuga con uno zainetto, un orologio e una catenina in oro.

A chiamare gli agenti è stato il padre di una delle vittime, tutte italiane e illese. L’uomo di 53 anni era stato chiamato dal figlio subito dopo l’aggressione avvenuta nei parchi quando i tre arrestati avevano chiesto prima una sigaretta, poi denaro, passando poi alla violenza e fuggendo con orologio e catenina. Quando l’uomo era giunto sul posto i tre rapinatori erano tornati e, dopo un tentativo di farsi restituire il bottino trattando a parole, il cinquantenne era stato anche lui aggredito a calci e pugni e rapinato di uno zainetto con oggetti personali che si trovava nella sua auto.

I tre rapinatori sono stati identificati e bloccati in corso Lodi. La ventenne ha tentato più volte di nascondere la refurtiva ma i tre sono stati arrestati per rapina in concorso continuata.

I quattro minorenni aggrediti non hanno riportato ferite e si sono visti restituire dagli agenti il bottino, il cinquantenne ha riavuto il proprio zainetto riportando alcune ferite, lievi, per cui ha però rifiutato il trasporto in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, baby gang deruba minori e picchia cinquantenne Milano, baby gang deruba minori e picchia cinquantenne ultima modifica: 2014-06-29T18:45:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento