Tindari, trovato senza vita il pasticcere Andrea Sidoti

sarebbe dovuta ad un malore la morte del pasticcere di 36 anni di Oliveri, ritrovato sulla spiaggia della riserva naturale di Marinello, ai piedi del promontorio su cui sorge il santuario della Madonna Nera di Tindari. A trovare il cadavere dei Andrea Sidoti è stata una guardia provinciale addetta al controllo della riserva durante un giro di controllo. Il cadavere è stato trasportato all’obitorio del “Barone Romeo” di Patti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento