Raffica di rincari per benzina e diesel

E’ la conseguenza degli aumenti decisi dall’Eni. Stando alla rilevazione di Quotidiano Energia, a rincarare i listini sono Tamoil e Shell con 1 centesimo in più su verde e diesel ed Esso (+0,5 centesimi). Le medie nazionali “servite” della benzina e del diesel sono adesso a 1,853 e 1,749 euro al litro (Gpl a 0,755). Le “punte” in alcune aree sono per la verde fino a 1,910 euro, il diesel a 1,798 e il Gpl a 0,767.

Lascia un commento