Italia ad Allegri la svolta vicina

C’è da fare in fretta. Il calendario prevede il 4 settembre l’amichevole contro l’Olanda e il 9 la prima gara delle qualificazioni europee contro la Norvegia a Oslo. Il cerchio dei candidati al dopo Prandelli è molto ristretto: Allegri, Mancini e Guidolin. Sarà il vice presidente uscente Demetrio Albertini a dedicarsi al nuovo ct. Allegri, libero e convinto più di altri a lavorare con i giovani, rimane il grande favorito. Ha almeno due buoni motivi per crederci: nessuna pretesa eccessiva sull’ingaggio che, tra l’altro, rientra nei parametri federali di 1,5 più bonus; grandi elettori al tavolo della trattativa come lo sono Galliani e Lotito. L’ex tecnico del Milan, contattato anche nell’inverno scorso, è stato già allertato subito dopo l’eliminazione dell’Italia a Natal.

9 su 10 da parte di 34 recensori Italia ad Allegri la svolta vicina Italia ad Allegri la svolta vicina ultima modifica: 2014-06-27T23:32:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento