Cosenza, figlia bocciata genitori picchiano la vice Preside Rosanna Gallucci

UN episodio gravissimo e inquietante verificatosi nel profondo Sud. Due calabresi non hanno accettato la bocciatura della figlia di 16 anni. Si sono recati a scuola dalla vice Preside e l’hanno picchiata. Gli aggressori sono due genitori di un’alunna del liceo classico Bernardino Telesio di Cosenza. Come tutti gli altri genitori, avevano chiesto di essere ricevuti dalla vicepreside della scuola, Rosanna Gallucci. Una volta giunto il proprio turno, la coppia è entrata nell’ufficio e ha subito dato segni di escandescenze, gridando e insultando la donna che, preoccupata, aveva deciso di chiedere l’intervento del bidello. A questo punto, però, il padre della ragazza bocciata ha chiuso la porta dell’ufficio mentre la madre si è scagliata contro la vice Preside, prendendola a calci e pugni e strappandole anche una ciocca di capelli. A quel punto è intervenuta in difesa della donna un’altra insegnante, ma non è bastato a fermare la furia della madre della ragazza. Solo il trambusto ha allertato il personale della scuola che ha avvertito i Carabinieri e chiamato un’ambulanza. Per la vice Preside i medici hanno stabilito una prognosi di 25 giorni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, figlia bocciata genitori picchiano la vice Preside Rosanna Gallucci Cosenza, figlia bocciata genitori picchiano la vice Preside Rosanna Gallucci ultima modifica: 2014-06-27T02:17:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento