Messina, cinque colpi di arma da fuoco contro Adamo Caruso

Il ferito è un noto venditore ambulante di cd di 47 anni. Alla base del gesto un regolamento dei conti, forse la punizione per uno sgarro o un affare andato male. La sparatoria si è consumata a Fondo Fucile, a pochi passi dall’Istituto Minutoli. I proiettili esplosi hanno colpito Adamo Caruso soltanto di striscio, alla gamba ed alla spalla. Dopo esser stato trasportato all’ospedale Policlinico, infatti, Caruso è stato subito medicato, dimesso e condotto in caserma per esser ascoltato. Secondo una prima ricostruzione, a far partire quei proiettili sarebbe stato un uomo a bordo di un motorino che è poi riuscito a dileguarsi nel nulla.

Lascia un commento