Il vicecampione del mondo di body building in visita da Pittella

Un incontro per celebrare il successo di Carlo De Angelis – potentino vicecampione mondiale di body building – ma anche per ricordare la recente norma della legge finanziaria regionale, che ha stanziato fondi pari a 50 mila euro per consentire agli atleti lucani di partecipare a campionati nazionali e internazionali, si è tenuto questa mattina a Potenza: il quarantasettenne culturista lucano – accompagnato dal consigliere regionale del Gruppo misto, Aurelio Pace, dalla moglie e da alcuni amici e collaboratori – ha reso visita al presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella. “La mia – ha detto De Angelis al governatore lucano, prima di raccontare la personale vicenda sportiva che lo ha portato a laurearsi vicecampione mondiale di body building – è stata un’esperienza bella e fondamentale, e ringrazio anche la Regione Basilicata che mi ha consentito di viverla”. “Questo incontro – ha evidenziato il consigliere Pace – oltre a testimoniare un successo lucano, vuole rimarcare la sensibilità che ha avuto il governo della Basilicata, nell’approvare una legge che intende sostenere le eccellenze sportive della nostra regione. L’obiettivo è quello di far sì che anche altre eccellenze possano diventare tali, ma in Basilicata”. 

Partendo dal ricordo dei “venti anni trascorsi nella pallavolo professionistica”, il presidente Pittella ha rivolto alcune domande al vicecampione del mondo De Angelis, che hanno incanalato la discussione su vari argomenti, da quelli prettamente legati alla pratica del culturismo, fino a quelli concernenti la corretta alimentazione o “l’importanza dello spirito di sacrificio – ha evidenziato il governatore – come ingrediente per raggiungere gli obiettivi anche nella vita”. 

“Nella persona di De Angelis – ha detto ancora Pittella – si sintetizzano più elementi: il dedicarsi con abnegazione ad una passione; la capacità di affrontare una sfida che appare improba, anche se si viene dalla periferia del mondo; la capacità di fare sistema e sinergia in quel segmento della nostra vita che è lo sport”. Ricordando la normativa per la promozione delle attività sportive, Pittella ha sottolineato che “la Basilicata con un minimo sforzo ha già ottenuto un grande successo: oggi possiamo affermare che la nostra regione è seconda nel mondo nel body building. Ma potranno arrivare ulteriori soddisfazioni. Se ci saranno altre opportunità – ha spiegato – replicheremo con un nuovo sostegno. La Basilicata adesso ha mostrato i muscoli, ma in futuro saprà mettere in risalto anche l’intuito, il fiuto e la capacità di esaltare le eccellenze del suo territorio”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il vicecampione del mondo di body building in visita da Pittella Il vicecampione del mondo di body building in visita da Pittella ultima modifica: 2014-06-26T16:37:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento