Reti idriche e fognarie a Montalbano, il sindaco protesta

Il sindaco di Montalbano De Vincenzis rende noto che a partire dalle ore 12:00 del prossimo primo luglio comincerà uno sciopero della fame per sollecitare agli organi competenti la ripresa dei lavori delle reti idriche e fognarie. 

Tale gesto estremo – spiega il primo cittadino – si rende necessario perché da 6 mesi a questa parte alcun soggetto politico ed amministrativo ha provveduto alla ripresa dei lavori nonostante i ripetuti solleciti.

Lascia un commento