Fiumicino, nuova viabilità per l’aeroporto. Nascono le aree kiss&go e stop&go

fiumicino viabilitaNovità per l’accesso, il transito e la sosta nell’area dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma. Le nuove norme, dettate dalla necessità di creare una viabilità più funzionale e un accesso più sicuro all’aeroporto e di limitare l’ingresso alle aree riservate ai soli veicoli autorizzati, sono state definite dall’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) insieme al Comune di Fiumicino e a Roma Capitale, con il supporto di ADR e Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

Due le novità di maggior rilievo: l’area a traffico controllato Kiss&Go e l’area a traffico limitato Stop&Go, le più estese mai istituite in un aeroporto italiano. Nel primo caso si tratta di una Zona a Traffico controllato, riservata alle auto dirette ai Terminal 1, 2 e 3 dell’aeroporto che potranno sostare gratuitamente per 15 minuti – il tempo dei saluti – per accompagnare o accogliere i viaggiatori. Un impianto di rilevamento elettronico misura il tempo di sosta dei mezzi all’interno dell’area, garantendo il normale scorrimento del traffico ed evitando le soste non regolamentate.

Passati i primi 15 minuti, chi vuole trattenersi ancora nell’area ‘Kiss&Go alle Partenze può parcheggiare l’auto nelle strisce blu, aggiungendo mezz’ora o un’ora con una tariffa di 2,5 euro per 30 minuti (la tariffa più bassa fra i grandi aeroporti europei), mentre per soste più lunghe, restano disponibili i parcheggi Comfort A, B, C, D, E.
Al livello Arrivi, invece, è possibile accedere al parcheggio Breve Sosta presso i Terminal 1 e 3 sempre gratuito per 15 minuti o nei parcheggi a pagamento Easy Parking (Comfort A, B, C, D, E), collegati ai Terminal con un percorso pedonale: in questo caso il cronometro viene fermato e riparte solo al momento del rientro nell’Area Kiss&Go. Il 31 luglio inizia un mese di sperimentazione per poi entrare a regime a partire dal 1 settembre.

L’area Stop&Go è, invece, una Zona a Traffico Limitato (ZTL) che, grazie a un sistema di rilevamento elettronico, consente l’accesso ai soli operatori autorizzati, sanzionando tutti gli altri veicoli. La nuova regolamentazione della viabilità, del resto – ha spiegato l’assessore Improta “è anche pensata come strumento di contrasto del fenomeno dell’abusivismo di Taxi e Ncc irregolari”. E il sindaco Marino ha aggiunto: “A Fiumicino si vedono turisti assaliti da persone che offrono passaggi al di fuori delle norme e a cifre spesso esose, con grave danno di immagine per l’intero paese visto che stiamo parlando del principale porto d’entrata in Italia, da oggi maggiormente fruibile e accessibile”.

La violazione delle norme di accesso e sosta alle aree prevede una multa 38 a 155 euro per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote e da 80 a 318 euro per gli altri veicoli. Inoltre i veicoli non autorizzati lasciati in sosta negli orari di funzionamento delle ZTL e ZTC saranno rimossi.

In aeroporto, l’avvicinamento alle due zone soggette a controllo elettronico è indicata da apposita segnaletica.

Per informare cittadini e viaggiatori sulla nuova modalità di accesso allo scalo, ADR – Aeroporti di Roma ha predisposto la distribuzione di materiale informativo in aeroporto e la pubblicazione sul sito www.adr.it  Informazioni anche sul sito www.fiumicino.net.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fiumicino, nuova viabilità per l’aeroporto. Nascono le aree kiss&go e stop&go Fiumicino, nuova viabilità per l’aeroporto. Nascono le aree kiss&go e stop&go ultima modifica: 2014-06-23T19:17:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento