Unibas, iniziative di Orientamento per future matricole, studenti e laureati

L’orientamento come leva strategica sui cui puntare per far acquisire agli studenti, intesi prima di tutto come persone, consapevolezza delle risorse personali, capacità di confrontarsi autonomamente con la società ed il mercato del lavoro e di cogliere le opportunità in piena libertà e cognizione. È quanto emerso dalla presentazione del report sui dati delle attività di orientamento dell’Università degli Studi della Basilicata per l’A.A. 2013/2014 curate dal Centro di Ateneo Orientamento Studenti.

“Per quanto riguarda i nostri studenti e laureati – ha dichiarato il prof. Salvatore Masi, Direttore del Centro – abbiamo sviluppato iniziative specifiche per accompagnare i nostri laureati in un momento di transizione così delicato come quello dall’Università al mondo del lavoro, come il servizio di consulenza orientativa e gli incontri e gli eventi di orientamento. In particolare l’adesione al Programma FIxO S&U – Formazione e Innovazione per l’Occupazione Scuola e Università, promosso dal Ministero per il Lavoro e le politiche sociali, ci ha permesso di elevare gli standard delle attività di placement. La qualificazione dei servizi, la promozione di strumenti di ricerca attiva del lavoro come i tirocini e i contratti di apprendistato e la redazione di piani personalizzati di inserimento lavorativo sono state, infatti, alcune tra le azioni intraprese anche grazie al supporto di Italia Lavoro s.p.a.”.

Alla luce delle rapide trasformazioni del nostro contesto sociale, economico e culturale, l’orientamento assume un ruolo sempre più centrale anche nella scelta del percorso universitario da intraprendere dopo il diploma. “Lo stesso fenomeno della dispersione scolastica e universitaria – ha evidenziato la prof.ssa Aurelia Sole, prorettore con delega alla didattica – dimostra chiaramente come la questione della scelta non sia così semplice. Un fenomeno che può essere contrastato portando avanti efficaci attività di orientamento che accompagnino tutte le fasi della vita dello studente e che siano gestite da strutture dedicate e consolidate nell’esperienza. A questo va aggiunto che l’orientamento ha assunto un ruolo strategico anche nella valutazione delle performances degli Atenei da parte del Miur”.

Rispetto alle attività portate avanti dal Centro di Orientamento dell’Ateneo destinate alle future matricole, nel periodo febbraio-maggio 2014 sono stati 2.320 gli studenti che hanno partecipato agli incontri di orientamento destinati agli studenti dell’ultimo anno degli Istituti superiori, organizzati e gestiti dal Centro di Ateneo Orientamento Studenti dell’Università degli Studi della Basilicata. Inoltre, il Centro ha partecipato anche a eventi di orientamento come “Matera è fiera”, “Going, orientamento e formazione allo studio e al lavoro”svolta ad Ascoli Piceno e“Unitor, Salone Internazionale di Orientamento” nelle tappe di Bari e Potenza, durante le quali i consulenti di orientamento hanno effettuato 150 colloqui individuali.

Per le attività destinate a studenti e laureati, dal 1 gennaio 2014 al 10 giugno i tirocini attivati sono stati 214. A loro sono rivolti il servizio di consulenza orientativa, di supporto ai momenti di transizione e di scelta come quella di procedere negli studi, di modificare il percorso formativo o di attivare un tirocinio; l’organizzazione di incontri ed eventi di orientamento al lavoro come quelli realizzati in collaborazione con Shell Italia e l’Altran Recruiting Day che si svolgerà il prossimo 24 giugno presso il Campus di Macchia Romana; la diffusione delle offerte di tirocinio e lavoro e di opportunità come borse di studio, premi e concorsi.

Sempre a studenti e laureati sono destinate le attività del Programma ministeriale FIxO, Formazione e Innovazione per l’occupazione, attraverso una serie di azioni come l’Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca, la promozione di periodi di formazione pratica in azienda, la redazione di piani personalizzati per i laureati Magistrali dei Corsi di Laurea tecnico scientifici.

In questo percorso di ideazione e realizzazione di attività mirate ai singoli target, le azioni di informazione e comunicazione assumono un ruolo strategico non solo per garantire una diffusione capillare delle iniziative ma anche per definire la presenza dell’Ateneo sul web e sulla piattaforma dei social network.

Da quest’anno, infatti, l’Università della Basilicata è presente sui canali social Facebook, Twitter, YouTube, Google+, e da poco anche su Instagram, gestiti dal Centro di Orientamento dell’Ateneo e raggiungibili anche dalle home page dei siti web dell’Ateneo, www.unibas.it e del Centro di Orientamento, orientamento.unibas.it

Alla data del 18 giugno, la pagina Facebook ufficiale dell’Ateneo ha ottenuto 1.274 “Mi piace”, l’account Twitter ha maturato 332 follower. Il loro aggiornamento quotidiano consente di mantenere un dialogo costante con i diversi profili di utenti, per la pagina Fb soprattutto studenti, mentre per l’account Twitter in particolare altre università, imprese, enti e istituzioni vicine al mondo dell’università e della formazione.

In aggiunta a queste attività, il Centro di Ateneo Orientamento Studenti garantisce l’informazione e la comunicazione delle iniziative di orientamento attraverso il portale orientamento.unibas.it e il profilo Facebook “Caos Unibas”. Attraverso i due canali, il Centro condivide le informazioni su attività, eventi e manifestazioni di orientamento destinate a future matricole, studenti e laureati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Unibas, iniziative di Orientamento per future matricole, studenti e laureati Unibas, iniziative di Orientamento per future matricole, studenti e laureati ultima modifica: 2014-06-20T20:14:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento