Carpi, trentenne cinese aggredita a colpi di mannaia

L’orientale di 33 anni è stata ferita in modo grave alla nuca con una mannaia nel Modenese. L’aggressore è il cognato, cinese di 30 anni, fermato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio. L’aggressione è avvenuta in un laboratorio dove i due lavorano. A soccorrere la donna è stato il marito, che l’ha portata immediatamente in ospedale, dove versa in condizioni gravissime.

9 su 10 da parte di 34 recensori Carpi, trentenne cinese aggredita a colpi di mannaia Carpi, trentenne cinese aggredita a colpi di mannaia ultima modifica: 2014-06-20T02:19:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento