Brancaleone, intimidazione al maresciallo Rocco Bruccoleri

A fuoco la moto di proprietà del maresciallo Rocco Bruccoleri, da poco tempo nuovo comandante della Stazione Carabinieri di Brancaleone, nel Reggino.  La Honda Hornet completamente distrutta dalle fiamme, era nel garage sotterraneo di un albergo sul lungomare di Brancaleone, dove sottufficiale dell’Arma era solito custodirla di notte. I carabinieri del Gruppo Locri hanno avviato serrate indagini per individuare i responsabili dell’intimidazione al militare di 25 anni.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin