Padova, Orientamento l’Università lo fa anche in camper

cortile_antico_BoUno strumento innovativo e unico che ha permesso di “orientare”, dall’inizio dell’anno, 3.500 studenti del Veneto direttamente sul territorio, nelle loro città. È più che positivo il bilancio del progetto Camper nato dalla collaborazione del Servizio Orientamento dell’Ateneo patavino e la Provincia di Padova. Un’unione che ha permesso di far sì di continuare il servizio di orientamento informativo itinerante che gli scorsi anni era stato già sperimentato con risultati soddisfacenti in Istituti scolastici fuori regione, ma che in questa primavera 2014 è stato riprodotto su larga scala nelle scuole del territorio padovano, veneziano e rodigino in cui gli operatori del Servizio Orientamento dell’Università si sono recati grazie anche a un camper personalizzato messo a disposizione dalla Provincia di Padova.

Lo sportello itinerante ha portato a incontrare quasi 3.500 dei 30.000 studenti coinvolti dal Servizio Orientamento dall’inizio dell’anno – nell’intero 2013 si è toccato quota 40.000 – e sempre nell’ottica di “confrontarsi con il territorio” sono stati organizzati anche incontri con i genitori direttamente nelle scuole frequentate dai figli, incontri che si sommano a quelli tradizionalmente previsti presso le sedi dell’Ateneo, che hanno coinvolto da inizio anno circa 350 genitori proponendo presentazioni sulla attuale realtà universitaria e confronti su tematiche di orientamento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, Orientamento l’Università lo fa anche in camper Padova, Orientamento l’Università lo fa anche in camper ultima modifica: 2014-06-18T19:32:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento