Potenza, convegno su Centrale di Committenza per i Comuni

Dal prossimo 30 giugno per tutti i Comuni non capoluogo sarà obbligatorio l’espletamento delle procedure di gara attraverso una Centrale di Committenza. E’ sottolineato in una nota dell’Asmel Basilicata che annuncia il Convegno di presentazione della Centrale e dei servizi di committenza ASMECOMM promosso da ASMEL per il prossimo 19 giugno 2014 alle ore 9,30 presso la Sala del Consiglio regionale della Basilicata. 

La previsione del DL 66/2014, in via di conversione alla Camera, non subirà nessun rallentamento. A chiarire la volontà del Governo ad accelerare nella riorganizzazione del settore degli appalti pubblici è lo stesso sotto-segretario Riccardo Nencini: “Obiettivo del Governo – dice Nencini – è la semplificazione del Codice degli Appalti con il recepimento delle nuove Direttive Europee che puntano molto sulla centralizzazione della committenza e sullo sviluppo della modalità telematica di espletamento delle procedure di gara”. 

Ad oggi l’Associazione ASMEL, vanta oltre 1860 Enti aderenti in tutta Italia, presenti in 12 regioni, con centinaia di procedure di gara già espletate attraverso la piattaforma ASMECOMM.

Lascia un commento