Tolentino, Albino Muscolini si toglie la vita nell’officina a Ributino

L’uomo di 62 anni si è suicidato nell’officina dove lavorava utilizzando l’auto di un cliente. Albino Muscolini si è suicidato in contrada Ributino, nell’officina adiacente il distributore di metano. L’uomo di 62 anni si è lasciato morire avvelenato dal monossido di carbonio. Accanto al corpo i Carabinieri hanno rinvenuto un biglietto nel quale l’uomo spiega i motivi del suo disperato gesto.

Lascia un commento