Firenze, Tramvia al via lunedì i lavori della linea 3 su Viale Milton

Entrano nel vivo i lavori per la linea 3 della tramvia. Da lunedì,16 giugno, partono i cantieri su viale Milton preliminari alla realizzazione del ponte provvisorio sul torrente Mugnone all’altezza di via Leone X e via Crispi. Il primo impatto sulla viabilità saranno i divieti di sosta e i restringimenti di carreggiata di viale Milton all’altezza di Leone X. Sarà mantenuta chiusa la passerella pedonale sul Mugnone in corrispondenza di via Crispi.
Le prime cantierizzazioni e le prossime fasi della comunicazione con i cittadini sono state illustrate questa mattina in Palazzo Vecchio da Stefano Giorgetti, assessore ai Lavori pubblici, grandi opere e viabilità, Giovanni Bettarini, assessore allo Sviluppo economico e città metropolitana, Alessia Bettini, assessore all’Ambiente e partecipazione.
“Quelli che partono lunedì – ha spiegato Giorgetti – sono lavori propedeutici allo spostamento dei sottoservizi e alla formazione dei basamenti di appoggio del ponte temporaneo di attraversamento del Mugnone. Il ponte temporaneo – ha proseguito Giorgetti – è necessario perché a settembre verrà chiuso il ponte dello Statuto, non solo per realizzare i lavori relativi alla zona Fortezza ma anche perché la tramvia passerà proprio sopra il ponte dello Statuto”.
Questi i tempi: a luglio saranno realizzate le fondazioni, cioè le basi di appoggio del ponte; ad agosto si procederà con il montaggio vero e proprio del ponte, mentre a settembre inizieranno i lavori in zona Fortezza e Statuto. Il ponte rimarrà circa tre anni, tutto il tempo dei lavori per la realizzazione della tramvia.
“Sui cantieri già verificati – ha precisato infine Giorgetti – avremo 50 alberature in più rispetto a quelle attuali, mentre per i parcheggi stiamo studiando un piano che presenteremo giovedì, pronti ad accogliere anche i suggerimenti dei cittadini sul modello dei mondiali di ciclismo, ovvero con la possibilità di definire aree da mettere a disposizione dei residenti”.
Nel dettaglio, l’arrivo in cantiere del nuovo ponte è previsto per la seconda metà di luglio, per poi arrivare al montaggio e collaudo entro il mese di agosto. A settembre si prevede di partire con la seconda fase dei lavori su viale Strozzi per la realizzazione vera e propria dei sottovia stradali Milton-Strozzi e Strozzi-Strozzi.
A breve è prevista anche la cantierizzazione di via Leone X, via Lorenzo il Magnifico e dell’incrocio tra viale Lavagnini e viale Strozzi con restringimenti di carreggiata che saranno successivamente comunicati. A fine giugno è previsto l’avvio del Cantiere F della linea 3 su piazza Dalmazia e via Alderotti con restringimenti di carreggiata e modifiche alla viabilità che saranno comunicate successivamente. Nel mese di luglio è infine prevista la partenza dei cantieri di via Bonsignori, via Gordigiani e via di Novoli (tra via Tacchinardi e viale Toscana), anch’essi oggetto di successive comunicazioni.
Per quanto riguarda la linea 2 è arrivata nel cantiere A1 di Peretola la macchina per la realizzazione dei “pali” delle paratie e del tappo di fondo in Jet Grouting della futura “Trincea Guidoni”. Lunedì, 16 giugno, inizieranno a operare nel cantiere ma non ci saranno alterazioni all’attuale viabilità.
I lavori per la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia sono stati consegnati al concessionario il 14 maggio scorso. Da quella data sono iniziati a decorrere i tempi contrattuali per la costruzione delle linee: 850 giorni per la linea 2 e 1.198 giorni per la linea 3.
Giovedì prossimo, 19 giugno, l’amministrazione comunale incontrerà nella sede del Quartiere 5 in via Baracca categorie economiche e cittadini per illustrare i percorsi delle linee 2 e 3 e le modalità e i tempi dei primi cantieri. L’incontro con le categorie economiche si terrà alle 13 mentre quello coi cittadini è in programma alle 17,30.
“Giovedì si terrà l’incontro con cittadini e categorie economiche del Quartiere 5, la prima parte direttamente coinvolta dai lavori – hanno detto gli assessori Bettini e Bettarini – ma la nostra intenzione è programmare incontri frequenti con i cittadini, anche poi dividendoli per temi. Inoltre, stiamo pensando di individuare dei punti informativi permanenti sui lavori della tramvia – ha spiegato – in cui i fiorentini possono recarsi per vedere i rendering e prendere degli appuntamenti anche coi tecnici per avere informazioni sui vari lavori e sui cantieri”.
È già attivo alla pagina http://mobilita.comune.fi.it/tramvia/index.html il nuovo sito della mobilità, con una sezione dedicata alla tramvia sulla rete civica del Comune nella quale saranno pubblicati di volta in volta tutti gli aggiornamenti.

Lascia un commento