Vicenza in Lirica, dal 22 giugno al 5 luglio 2014

Una sinergia d’intenti per due settimane ricche di musica, attività collaterali, nomi prestigiosi a Vicenza, tra giugno e luglio. C’è grande attesa per il Festival “Vicenza in Lirica” 2014 organizzato dall’associazione culturale “Concetto Armonico” in collaborazione con il Comune di Vicenza, con il patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Vicenza e con l’ospitalità delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari. Dal 22 giugno al 5 luglio numerosiappuntamenti con l’arte e il bel cantoa Vicenza.
Tra i nomi di spicco possiamo ricordare il tenore Frate Alessandro Brustenghi, già ospite nella prima edizione e che inaugurerà nuovamente il festival; Sara Mingardo, contralto osannato nelle più prestigiose sale da concerto del mondo, eseguirà il celebre “Stabat Mater” di Pergolesi; il pianista Norman Shetler, celebre per le sue interpretazioni del repertorio liederistico romantico, sarà invece il protagonista del concerto al Teatro Olimpico con il giovane baritono Andrea Castello; il MaestroSherman Lowe. Tra i protagonisti vicentini che contribuiscono a rendere ancora più sentito il festival ecco il Coro di Vicenza diretto dal Maestro Giuliano Fracasso, la Schola Poliphonica di Monte Berico diretta dal M° Silvia Fabbian, i pianisti Fausto Di Benedetto e Silvia Carta, l’organista Denis Zanotto, il coro Ottava Giusta, l’ensemble strumentale che affianca l’esecuzione dello Stabat Mater, l’Ensemble Berico, ilTetrachordCELLOquartet, il critico musicale Alessandro Cammarano, il Prof. Massimo Celegato e Sara Pinnadi TVA.

Il programma del Festival comprende due corsi: uno di canto da camera e liederistico (lo tiene un luminare del genere, il Maestro austriaco Norman Shetler) e l’altro di canto lirico, a cura di un altro grande didatta ed artista: il Maestro americano Sherman Lowe (accompagnamento pianistico del M° Federico Brunello). Entrambi i corsi si svolgeranno nel Salone d’Apollo delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari. Una incantevole e raffinata ambientazione che sarà la sede anche per ospitare i concerti finali degli allievi che parteciperanno alle master class, rispettivamente sabato 28 giugno e sabato 5 luglio.

Molta cura è stata riservata anche ai luoghi che ospiteranno i concerti e le manifestazioni collaterali (non meno importanti). Oltre all’importante Palazzo Leoni Montanari diventeranno “quinte” importanti la Chiesa ed il Chiostro del Tempio di San Lorenzo, l’Oratorio di San Nicola, la Chiesa di San Gaetano, la Chiesa dei Servi, il Santuario di Monte Berico, il Centro Diurno dei Proti, Piazza Biade e naturalmente non poteva mancare il gioiello-patrimonio dell’Unesco: il Teatro Olimpico, anche con il suo Odeo.

Le integrazioni ai concerti di “Vicenza in Lirica” 2014 saranno momenti importanti da condividere che accrescono il valore musicale intrinseco della manifestazione. Si presenterà infatti il cd ‘The Crucifixion’ del compositore John Steiner, fresca incisione della Schola Poliphonica di Monte Berico, in prima mondiale c’è la presentazione del libro dedicato al grande direttore d’orchestra Tullio Serafin, originario dello stesso paese dove ha sede l’associazione Concetto Armonico. Colui che per primo scoprì il grande talento di Maria Callas è divenuto il protagonista principale di questo libro, a cura della musicologa Nicla Sguotti, dal titolo “Tullio Serafin: il custode del bel canto”.

Ed infine un “aperitivo classico a Piazza Biade” tra plateatici dei bar di Piazza Biade con la partecipazione di un quartetto di violoncelli e voce e personaggi in costume d’epoca.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza in Lirica, dal 22 giugno al 5 luglio 2014 Vicenza in Lirica, dal 22 giugno al 5 luglio 2014 ultima modifica: 2014-06-12T16:27:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento