Roma, tentato omicidio di Casimiro Nori fermato un romano

La vittima è stata speronata mentre era in moto e crivellata da oltre dieci colpi di pistola. Ad essere fermato è stato un trentenne, classe 1977, romano, nullafacente e con precedenti. L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce ed è stato individuato dopo una serie di appostamenti e pedinamenti eseguiti dai militari di via in Selci che hanno anche ritrovato e sequestrato una pistola semiautomatica calibro 9 utilizzata per il tentato omicidio.

Il tentato omicidio è avvenuto lunedì tra via delle Mandragore e via delle Siepi. Dalle testimonianze sino ad ora acquisite dai militari, il ferimento di Casimiro Nori sarebbe avvenuto al culmine di una violenta lite per motivi non ancora chiariti, poi degenerata in un conflitto a fuoco.

Lascia un commento