Livorno, Guardia di Finanza arrestato il comandante Fabio Massimo Mendella

mendellaIl provvedimento è stato eseguito dalla Digos di Napoli a carico del comandante provinciale delle Fiamme Gialle livornesi.

Fabio Massimo Mendella è stato tratto in arresto con l’accusa di concorso in concussione nell’ambito di un’inchiesta della Procura partenopea.

Arrestato anche  il commercialista Pietro de Riu, di Napoli. Le ipotesi di reato contestate nell’ordinanza della Procura campana sono di concorso in concussione per induzione e rivelazione di segreto d’ufficio. Secondo la Procura, De Riu avrebbe incassato per conto di Mendella, responsabile del settore verifiche del Comando provinciale di Napoli dal 2006 al 2012, oltre un milione per evitare verifiche ed accertamenti fiscali.

L’operazione è stata chiamata “Last Door”. Dopo il 2012 Mendella fu trasferito al Comando provinciale di Roma e, secondo l’ipotesi investigativa, in occasione di questo trasferimento sarebbe stata trasferita anche la sede della società holding (la Gotha spa) oggetto di una verifica “pilotata”, poi svolta dal gruppo di sezioni coordinate dal colonnello Mendella.

Le indagini sono state svolte sotto il coordinamento della II Sezione dei reati contro la Pubblica amministrazione e condotte dalla Digos della Questura di Napoli con l’ausilio della Direzione centrale di Polizia criminale, del Comando provinciale e del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Roma. Si tende ad accertare eventuali altri elementi utili per la ricostruzione dei fatti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, Guardia di Finanza arrestato il comandante Fabio Massimo Mendella Livorno, Guardia di Finanza arrestato il comandante Fabio Massimo Mendella ultima modifica: 2014-06-11T10:58:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento