Alitalia, l’accordo con Etihad prevede 2.200 esuberi strutturali

“Si dovranno trovare opportuni meccanismi e forme di tutela”. Cosi l’ad di Alitalia Gabriele Del Torchio escludendo che si possa ricorrerere a cig a rotazione e solidarietà. “Queste persone purtroppo devono uscire”.”C’è l’assoluta necessità per Alitalia e le altre compagnie di passare attraverso un complesso, doloroso e faticoso processo di ristrutturazione”.

Lascia un commento