Abu Mazen, Peres e il Papa in preghiera per la Pace

Un summit di fede per il Medio Oriente suggellato con un abbraccio e dei baci tra il presidente israeliano Shimon Peres e l’omologo palestinese Abu Mazen, davanti al Papa, a Santa Marta. Subito dopo li ha raggiunti il patriarca ecumenico Bartolomeo I, che ha abbracciato e baciato a sua volta Francesco e Abbas e stretto la mano a Peres. Papa Francesco ha voluto viaggiare sullo stesso pulmino con i suoi ospiti dalla domus Santa Marta al piazzale dei Giardini Vaticani davanti ai Musei dove si svolge l’incontro di preghiera.

Preghiera per la pace con Papa FrancescoShimon Peres e Abu Mazen in Vaticano per Pregare per la pace in Medio Oriente insieme con Papa Francesco. Si tratta del primo incontro del genere tra i due dopo che un anno fa Peres e Abu Mazen si videro in Giordania grazie alla mediazione della monarchia hashemita.

#weprayforpeace”. Con questo tweet Bergoglio aveva presentato la sua iniziativa di invitare Abu Mazen e Simon Peres, presente anche Bartolomeo I il patriarca ecumenico di Costantinopoli, per pregare nei Giardini Vaticani, ognuno a suo modo, ma insieme, per la tormentata regione del Medio Oriente. Si tratta di “un’invocazione alla pace”, ha sottolineato padre Pierbattista Pizzaballa, il custode della Terra Santa al quale Bergoglio ha affidato l’organizzazione di questo inedito “vertice di preghiera”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Abu Mazen, Peres e il Papa in preghiera per la Pace Abu Mazen, Peres e il Papa in preghiera per la Pace ultima modifica: 2014-06-08T19:42:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento