Potenza, ballerino Coviello dà lustro a immagine regione

“Un riconoscimento – dice Spada – che premia un giovane talento lucano, Claudio Coviello, primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, che viene investito del prestigiosissimo premio Benois de la Danse, istituito a Mosca dall’International Dance Association. Claudio Coviello, nonostante la sua giovane età, è nato a Potenza nel 1991, consegue quindi una onorificenza che lo colloca fra i maggiori esponenti del mondo della danza dei nostri giorni. La sua è una carriera costellata di impegno e successi, che confermano la capacità di questa regione di dare alla luce talenti di grande valore, che troppe volte hanno però la necessità di andare fuori per essere riconosciuti. Si sconta difatti la difficoltà a valorizzare, in maniera compiuta, il cosiddetto genius loci, quasi che nessuno possa essere profeta in patria. In questo caso tuttavia il talento di Coviello ha raggiunto gli onori della cronaca, cosa che ci permette di guardare con fiducia al settore della creatività e delle arti, che sono anche un tassello fondamentale nella costruzione della candidatura della Basilicata e di Matera a Capitale europea della cultura nel 2019. In quest’ottica auspico – conclude Spada – che si creino le giuste sinergie perché Coviello possa essere uno dei testimonial di questa avventura di grande fascino intrapresa dalla regione, così che possa rappresentare la capacità del talento locale di affermarsi all’esterno e di convincere, proprio come fa il nostro giovane ballerino ogni volta che calca i più prestigiosi palcoscenici internazionali”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, ballerino Coviello dà lustro a immagine regione Potenza, ballerino Coviello dà lustro a immagine regione ultima modifica: 2014-06-05T11:17:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento