Valbasento, al via cantiere per rete gas area industriale Ferrandina

Un milione di euro di finanziamento complessivo per realizzare entro 200 giorni la rete di distribuzione del gas metano nell’agglomerato industriale di Ferrandina.

Il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera (Csi) – si legge in un comunicato – ha avviato un altro cantiere per rendere ancora più completa la dotazione infrastrutturale delle aree di insediamento produttivo del territorio.

Alla gara d’appalto, aggiudicata il 22 maggio scorso all’Ati RS Appalti Srl-Alare costruzioni Srl, – prosegue la nota del Csi Mt – avevano partecipato 169 aziende. Le opere consisteranno nella progettazione esecutiva e nella costruzione di due cabine di prelievo del gas e della rete di distribuzione che attraverserà tutta l’area dell’agglomerato industriale di Ferrandina. I lavori sono già iniziati e dovrebbero concludersi, da contratto, entro gennaio 2015.

La metanizzazione dell’area è uno degli obiettivi strategici del Csi per l’anno in corso e rappresenta una delle priorità che le aziende insediate avevano indicato al Consorzio nel corso degli incontri organizzati per definire la programmazione delle opere. L’allacciamento alla rete nazionale del gas consentirà alle imprese un risparmio notevole dei costi energetici necessari per la produzione.

“Con la costruzione della rete del metano a Ferrandina – dice il Commissario del Csi, Gaetano Santarsìa – mettiamo un altro tassello importante per il completamento della dotazione infrastrutturale delle nostre aree industriali. Si tratta di un’opera di grande valore che ci consente di rendere ancora più appetibile uno degli agglomerati industriali più estesi e importanti della Basilicata. Il Consorzio prosegue nella sua attività finalizzata all’ammodernamento delle aree di insediamento produttivo per far sì che possano essere pronte alla sfida della competizione territoriale”.

Lascia un commento