Prospettive di sviluppo alle acciaierie ternane

Si è tenuto oggi pomeriggio a Palazzo Chigi un incontro istituzionale relativo alla Ast Acciai Speciali Terni, ThyssenKrupp. Erano  presenti per il governo il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio  e il Viceministro  allo Sviluppo Economico Claudio De Vincenti.

L’incontro, cui ha partecipato una delegazione di ThyssenKrupp guidata dal CEO Business Area Materials Services Joachim Limberg, è stato richiesto dalle istituzioni locali, in rappresentanza di  tutte le forze del territorio, al fine  di valutare con il Governo le iniziative utili per  un percorso in grado di garantire competitività e prospettive di sviluppo alle acciaierie ternane: erano presenti la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il Presidente della  Provincia di Terni Feliciano Polli, il Sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo.

Durante il colloquio è emerso che ThyssenKrupp crede nelle potenzialità di Ast Acciai Speciali Terni e delle consociatee sta valutando con molta intensità tutte le soluzioni  per il rilancio.

ThyssenKrupp ha ribadito di essere al lavoro per presentare il piano industriale al massimo entro agosto e si è impegnata a continuare il confronto sia con il Governo e con gli enti locali, sia con i lavoratori e i sindacati, confermando l’intenzione di procedere affinché Acciai Speciali Terni mantenga e sviluppi il proprio ruolo significativo sul mercato e nel sistema industriale italiano.

Il Governo ha sottolineato di considerare strategica la salvaguardia del futuro produttivo ed occupazione di Ast e, insieme alle istituzioni locali, la volontà di favorire il percorso di costruzione di soluzioni positive e di mantenimento dei livelli occupazionali.

Incontri con sindacati e lavoratori saranno programmati nelle prossime settimane, in prossimità della presentazione del piano industriale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Prospettive di sviluppo alle acciaierie ternane Prospettive di sviluppo alle acciaierie ternane ultima modifica: 2014-06-04T19:07:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento