Padova, Furti fermato un minorenne tunisino, colpiva i negozi

Agiva a tarda notte o all’alba, spesso in bicicletta, utilizzando uno strumento per rompere le vetrine, nascondendosi e scappando al primo rumore. La polizia di Padova ha individuato e fermato il minorenne autore di numerose spaccate in centro che stavano nuovamente allarmando i commercianti.
Si tratta di un giovane tunisino, già arrestato lo scorso aprile quale responsabile di circa trenta furti con “spaccata” commessi tra gennaio e marzo di quest’anno. Lo stesso, dopo essere fuggito da una comunità ove era stato collocato, era tornato a delinquere in città.
Dall’analisi delle condotte criminose e dai video delle telecamere interne dei negozi, gli agenti della Mobile, specializzati nel contrasto ai reati il patrimonio, hanno riconosciuto l’autore e dopo una caccia di alcuni giorni lo hanno rintracciato in zona Stanga.
Nel corso dell’attività, coordinata dal pubblico ministero della Procura dei Minori di Venezia dr.ssa Giulia Dal Pos, sono state raccolte prove inconfutabili che hanno permesso di sottoporlo a fermo di polizia giudiziaria in quanto responsabile di cinque episodi, sequestrando torce ed attrezzo per forzare le vetrine.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, Furti fermato un minorenne tunisino, colpiva i negozi Padova, Furti fermato un minorenne tunisino, colpiva i negozi ultima modifica: 2014-06-03T10:34:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento