Tempio Pausania, triplice omicidio Angelo Frigeri ammette di essere unico killer

“Li ho ammazzati da solo”. Angelo Frigeri, presunto autore del triplice omicidio di Tempio Pausania, avrebbe detto davanti ai magistrati di non aver avuto alcun complice e di essere l’unico responsabile dell’assassinio di Giulia Zanzani, del marito Giovanni Azzena e del figlio Pietro.

Dal verbale emerge che Frigeri ha ammesso di provare “rimorso per quello che è successo. Ormai non si può fare più niente”.

Lascia un commento