Santa Margherita Ligure, morto il sub Atos Barbolini di Castelfranco Emilia

L’uomo è deceduto tra Portofino e San Fruttuoso di Camogli. Atos Barbolini, 65 anni, abitava a Castelfranco Emilia. Appena riemerso dall’acqua è stato colto da un malore ed è morto. Si era immerso nel punto noto come “Testa del leone”, tra Portofino e San Fruttuoso di Camogli. Era con l’istruttore del diving Massub di Lavagna, in compagnia di altri due sub di Modena e di altri subacquei. Dopo sette minuti circa di immersione è risalito, sostenendo di avere problemi alla maschera, che si allagava.

Il malore l’ha colto mentre era sulla scaletta utilizzata per risalire sul gommone del diving. Inutile ogni tentativo di rianimarlo. Era nel Tigullio con la moglie, ma la donna al momento del malore era a terra.

Lascia un commento