Politica della famiglia, Deeg avvia la rete con Comuni e Comprensori

Una persona di riferimento in tutte le questioni di politica della famiglia individuata in ciascun Comune e Comunità comprensoriale: è una delle disposizioni previste nella legge provinciale per la promozione della famiglia. Ieri (29 maggio) l’assessore Waltraud Deeg ha inviato a un incontro a Bolzano tutti i referenti per la famiglia e avviato il lavoro di rete.

“Una buona politica per la famiglia a livello provinciale può essere praticata se si conoscono le esigenze individuali in loco”, ha sottolineato l’assessore provinciale alla famiglia Waltraud Deeg salutando i partecipanti all’incontro. In tal senso è importante individuare persone di riferimento sul territorio, a livello di comune e di comprensorio. La nuova legge provinciale fornisce il quadro complessivo, ora si tratta di lavorare per applicarla con contenuti e misure concordate, ha aggiunto Deeg.

Oltre alla comunicazione tra Provincia e Comuni assume un ruolo notevole lo scambio di esperienze tra i Comuni e le Comunità comprensoriali. “Questo lavoro di rete offre una piattaforma preziosa per il dialogo costante tra gli enti sul territorio e consente di affrontare problematiche che alcuni Comuni hanno già risolto con successo”, ha spiegato Deeg. L’analisi di queste buone pratiche potrà far emergere nuove idee anche per cooperazioni a livello sovracomunale.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Politica della famiglia, Deeg avvia la rete con Comuni e Comprensori Politica della famiglia, Deeg avvia la rete con Comuni e Comprensori ultima modifica: 2014-05-30T11:38:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento