Cinque mesi di coma per Michael Schumacher

Tanto è trascorso dall’incidente del 29 dicembre 2013, quando il campione ha subito un grave infortunio con gli sci tra le piste Chamois e La Bichesulle, sulle nevi della località francese di Méribel in Alta Savoia. Un incidente che lo costringe su un letto dell’ospedale di Grenoble in coma indotto. Le sue condizioni sarebbero stabili e l’ex pilota interagirebbe con l’ambiente esterno, stando alle ultime parole della sua portavoce, Sabine Kehm, che continua a tenere accesa la speranza. “Ha momenti di coscienza, nei quali dimostra di avere capacità di interagire con l’ambiente circostante”.

Lascia un commento