Americani lascino subito la Libia

E’ l’invito degli Stati Uniti a causa della situazione “imprevedibile ed instabile” nel paese. “I viaggiatori siano consapevoli del fatto che essi potrebbero essere rapiti, attaccati o uccisi”, avverte il dipartimento di Stato. In Libia è stata attaccata l’abitazione del neo premier Ahmed Mitig.

Lascia un commento