Olbia, meningite morta bimba di dieci mesi

la piccola quindici giorni addietro era stata colpita da una sepsi meningococcica. E’ spirata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Sassari. Nonostante i medici abbiano fatto di tutto per salvarle la vita, la piccola non ce l’ha fatta. La bambina era arrivata al Pronto soccorso del Giovanni Paolo II insieme ai genitori, una coppia di trentenni. Aveva febbre alta e un forte malessere generale. Sintomi che hanno subito indirizzata i medici verso un’infezione causata dal meningocco. Data la gravità della situazione, la piccola era stata trasferita nel Reparto Infettivi della Clinica Pediatrica di Sassari dove gli esami di laboratorio avevano confermato la diagnosi: la piccola era stata colpita dal meningococco B.

“La sorella gemella, invece, che non mostrava alcun sintomo – fanno sapere dall’Asl – era stata posta in isolamento nel reparto di Pediatria nell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia dove le è stata somministrata la profilassi, per poi venire dimessa e tornare a casa coi genitori”. Da lunedì 19 maggio la Asl di Olbia ha messo a disposizione della popolazione il vaccino contro il Meningococco di sierotipo B, causa dei due decessi di Sepsi meningococcica registrati in Gallura negli ultimi cinque mesi.

Lascia un commento