Carreri Day VI edizione

Giunge alla VI edizione il Carreri Day che ha avuto come protagonista non solo la qualita’ che contraddistingue i prodotti  presenti  ma la passione, la professionalita’ di Matteo che da anni da’ vita ad una  distribuzioni di pregio ammirabile ed invidiabile.  Segnaliamo Monte delle Vigne con il Cru Nabucco affinato 12 mesi in barrique di rovere per poi soggiornare altri 12 mesi in bottiglia. Colore rosso rubino, dai tannini piacevoli sposa le carni grigliate. Cambiando azienda troviamo la Cantina Toblino che abbiamo apprezzato per il Moscato giallo Trentino Doc, l’IGT Schiava delle Dolomiti ma se dovessimo scegliere opteremmo per l’IGT Nosiola  L’Ora che presenta un buon rapporto qualita’-prezzo. Il Barricoccio Muratori 2011 si distingue per balsamicita’ e fragranza. Gli aromi di cuoio e frutti rossi attraggono. Ancora piu’ interessanti de La Collina dei Ciliegi  il Valpolicella ripasso DOC dall’olfatto ricco e suggestivo da degustare  in inverno  dinnanzi al calore di un camino ed il rosso granato  Amarone riserva Doc affinato in bottiglia 6 mesi che non vi permettera’ di smettere di sorseggiare. Decretiamo vincitrice quest’anno la Puglia con seconda classificata La Masseria Cuturi con “Il Primo” Primitivo di Manduria in grado di descrivere le peculiarita’ del tacco della penisola senza emanare suoni , gradevole e persistente . Gianfranco Fino si riappropria del podio  con Es dal nome freudiano che subisce un leggero appassimento delle uve e Jo,  Negramaro  che inneggia alla classicita’ e cattura i sensi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Carreri Day VI edizione Carreri Day VI edizione ultima modifica: 2014-05-23T06:42:14+00:00 da Elvia Gregorace
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento