Napoli, usura e tentata estorsione arrestate cinque persone

Devono rispondere di usura e di tentata estorsione aggravati dal metodo mafioso. Carabinieri e Polizia hanno anche eseguito un sequestro di società e di beni del valore complessivo stimato in 5 milioni.

Nell’arco di un quinquennio, gli arrestati avrebbero concesso prestiti a un commerciante in difficoltà economiche pretendendo la restituzione del denaro con tassi d’interesse variabili tra 54 e il 264% l’anno.

Lascia un commento