Serie B, prestigiosi riconoscimenti al presidente Raffaele Vrenna e al Ds Giuseppe Ursino

raffaele vrennaIl riconoscimento in occasione dell’edizione 2014 degli Italian Sport Awards

Come finirà il campionato di serie B Eurobet per quanto riguarda il Crotone bisogna attendere l’esito delle ultime due partite contro Trapani e Palermo rispettivamente all’Ezio Scida domenica prossima e al Barbera il trenta maggio. Nell’attesa la società pitagorica sta per incamerare un importante riconoscimento per quello che sta facendo nella cadetteria.

giuseppe ursinoIl presidente Raffaele Vrenna e il direttore sportivo Giuseppe Ursino saranno premiati (giorno 20 maggio sera) ad Agropoli nell’ambito dell’edizione 2014 degli Italian Sport Awards. Il massimo responsabile rossoblù riceverà il premio “Miglior Presidente dell’annoper la sezione Calcio Serie B”, il ds riceverà il premio “Miglior Direttore Sportivo dell’anno per la sezione Calcio Serie B”. Evento importante a dimostrazione della buona stagione disputata dal Crotone.

La manifestazione è stata realizzata per rendere omaggio coloro che si sono contraddistinti nel corso dell’anno nelle varie discipline sportive nazionali. La scelta dei premiati dopo il parere favorevole di una Giunta Popolare e di una Giunta Tecnica.

Oltre al calcio, nella stessa serata saranno premiati, Città Italiana dello Sport, Tutti gli sport, Cinema e Tv, Azienda.

L’obiettivo principale della manifestazione è ampliare la funzione sociale ed educativa dello sport come opportunità di crescita individuale per un maggiore sviluppo culturale ed economico della collettività, facendosi promotore di una raccolta fondi a scopo umanitario, che quest’anno sarà a sostegno della Fondazione Marco Pantani ONLUS.

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B, prestigiosi riconoscimenti al presidente Raffaele Vrenna e al Ds Giuseppe Ursino Serie B, prestigiosi riconoscimenti al presidente Raffaele Vrenna e al Ds Giuseppe Ursino ultima modifica: 2014-05-19T18:56:02+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento