Anzio, spaccio ed estorsioni in manette sette meridionali

Arrestate dai Carabinieri sette persone, tutte di origini calabresi ma da anni residenti nei comuni di Anzio e Nettuno, per reati che vanno dallo spaccio all’estorsione, ma anche furti di auto per commettere rapine. Alcuni degli indagati erano legati tra loro da vincoli familiari ed erano considerati “autorevoli”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Anzio, spaccio ed estorsioni in manette sette meridionali Anzio, spaccio ed estorsioni in manette sette meridionali ultima modifica: 2014-05-19T12:30:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento