Vincenzo Montella giura amore alla Viola

L’allenatore della Fiorentina, alla vigilia della partita con il Torino, conferma che lui resterà. “Mi sento molto stimato a Firenze, anche dalla società. La clausola rescissoria sul mio accordo? Non so esattamente quando scade, è di circa 6 milioni. Comunque può decadere se un allenatore è scontento. È più giusto parlare di un patto fra gentiluomini, i Della Valle lo sono e altrettanto mi ritengo io. Richieste da altri club? Nessuno mi ha coinvolto, le voci su Juve e Milan fanno parte del calcio, se avessi pensato di ritrovarmi in mezzo a queste voci non avrei esternato come ho fatto, anche se il mio scopo è sempre stato quello di essere chiaro e corretto con tutti, compreso me stesso”.

Lascia un commento