Caltanissetta, contro l’assenteismo dei comunali arrivano le impronte digitali

Il Comune ha avviato l’iter per acquisire rilevatori di presenza che servono a monitorare, attraverso le impronte digitali, l’ingresso e l’uscita dei dipendenti. Poco tempo addietro 36 dipendenti comunali sono stati indagati per assenteismo. La soluzione era stata già anticipata dai vertici comunali ai sindacati, che si erano opposti; ma dopo la nuova indagine dell’autorità giudiziaria, che coinvolge vigili urbani e personale amministrativo, l’adozione dei rilevatori di presenza sembra più vicina.

Lascia un commento