Triplice omicidio di Santhià, Lorenzo Manavella ha ucciso sotto l’effetto della cocaina

Il pallavolista pluriomicida ha confessato di essere l’autore del delitto di Tullio e Pina Manavella, i nonni di 85 e 78 anni, e della zia Patrizia, 56 anni. Da fonti vicine alle indagini risulta che Lorenzo Manavella, nelle sette ore in cui è stato sentito dai pm, avrebbe ammesso “quasi” tutto. Gli inquirenti propendono per l’ipotesi che abbia agito da solo.

Lascia un commento