Concorso ippico internazionale, torna a piazza di Siena dal 22 al 25 maggio

ConcorsoPiazzadiSiena_d0Dal 22 al 25 maggio il Concorso ippico internazionale – che si svolge con il patrocinio della Federazione Equestre Internazionale e del Coni – torna a Piazza di Siena per la sua 82^ edizione.

Questa edizione sarà intitolata ‘Master fratelli D’Inzeo’, come “doveroso tributo” ai due straordinari cavalieri, Piero e Raimondo D’Inzeo, recentemente scomparsi e che proprio a Piazza di Siena hanno scritto la grande storia dell’equitazione italiana. Per ricordarli verrà messo in palio ogni anno un premio speciale offerto dalla famiglia al cavaliere o all’amazzone che otterrà il miglior punteggio complessivo in una classifica stilata sulla base di alcune categorie di gara.

Luca Pancalli, assessore allo Sport di Roma Capitale ha dichiarato: “E’ un omaggio a due straordinari cavalieri ai quali stiamo pensando di intitolare anche qualcosa nell’area di Villa Borghese, magari un giardino. Questo evento poi dimostra che Roma e’ in grado di ospitare grandi avvenimenti sportivi”.

Dato il valore dell’area che ospita la manifestazione, grande attenzione viene data alla tutela del patrimonio artistico e paesaggistico: il progetto ‘Piazza di Siena per Villa Borghese’ – realizzato da Fise, Roma Capitale e Twba-Integer – ad ogni edizione del Concorso restaura una zona individuata d’intesa con la Soprintendenza capitolina, che dirige e verifica i lavori. Quest’anno, oltre alla bonifica di alcune aree, sarà fatto un intervento su una delle rampe di accesso ai gradoni e su alcune delle soglie settecentesche che costituiscono le sedute dell’invaso, mentre, per quanto riguarda la parte destinata al pubblico, già dall’anno scorso si lavora per eliminare le tribune e avvicinare gli spettatori alla pista.

Per festeggiare il bicentenario dell’Arma dei Carabinieri saranno poi allestite una tribuna centrale da 2.300 posti e una tribuna laterale in corrispondenza della Casina di Raffaello.

I Paesi rappresentati al Concorso sono quindici, otto in gara con una squadra nella Coppa delle Nazioni (Italia, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Qatar e Ucraina), a cui si aggiungono a titolo individuale Australia, Canada, Irlanda, Spagna, Svezia, Svizzera e Usa. Gli azzurri sono presenti con 23 cavalieri.

Molti i nomi d’eccezione in gara, dal campione olimpico in carica, lo svizzero Guerdat al suo debutto a Piazza di Siena ai tre cavalieri sul podio della finale di Coppa del Mondo di Lione dello scorso aprile, i tedeschi Deusser e Beerbaum e il britannico Brash; dal campione del mondo in carica, il belga Le Jeune, all’olandese Schroeder.

Come da tradizione, il Concorso viene chiuso domenica sera dal Carosello dei Lancieri di Montebello e dal Carosello del Reggimento Carabinieri a cavallo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Concorso ippico internazionale, torna a piazza di Siena dal 22 al 25 maggio Concorso ippico internazionale, torna a piazza di Siena dal 22 al 25 maggio ultima modifica: 2014-05-16T19:23:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento