Nocera Terinise, trovato il cadavere di Luigi Motta

L’uomo era scomparso insieme al suo cane domenica scorsa. Il cadavere di Luigi Motta è stato ritrovato sotto un ponte nei pressi dell’autostrada nascosto in una zona dalla fitta vegetazione che ne rende quasi impossibile l’accesso. Il cagnolino di Luigi Motta aveva fatto ritorno a casa nei gironi scorsi senza il suo padrone facendo temere per lo stato di salute dell’uomo, timori che oggi si sono rivelati fondati.

Lascia un commento