Cosenza, sgomberato edificio occupato da una trentina di famiglie

La struttura è di proprietà della congregazione del Sacro Cuore del Verbo incarnato. E’ stato occupato abusivamente da alcuni mesi da una trentina di famiglie e dal collettivo “Prendo Casa”. Giovedì è stato sgomberato con un blitz delle Forze dell’Ordine. Alcuni occupanti sono saliti sul tetto dello stabile ed hanno intavolato una trattativa con la Digos. Il sindaco Mario Occhiuto è stato contestato. Non si sono registrati incidenti.

Lascia un commento