Napoli, prestiti a tassi usurai 19 arresti

Avrebbero concesso prestiti ad imprenditori in difficoltà economiche, pretendendo tassi d’interesse tra il 28% e il 200% all’anno. Sarebbe andato avanti per dieci anni il giro d’usura. In alcuni casi avrebbero sottoposto a estorsione le vittime per recuperare il denaro. Per questo diciannove persone, accusate a vario titolo di usura ed estorsione, reati aggravati dal metodo mafioso, sono state arrestate dai Carabinieri di Napoli.

Lascia un commento