Trieste, tratta di esseri umani 10 arresti

In manette sono finiti i vertici di un’organizzazione criminale dedita alla tratta di esseri umani con punto di raccolta in Turchia, destinazione Italia e nord Europa, e base tra le province di Trieste, Brescia e Bergamo. Le indagini della Polizia sono durate un anno e mezzo. I clandestini pagavano all’organizzazione tra i 5 e i 10mila dollari ciascuno e viaggiavano nascosti all’interno di furgoni fino a Trieste.

Lascia un commento