Tempio Pausania, alluvione Sardegna indagati vertici Protezione Civile

Alluvione SardegnaNel mirino dell’inchiesta i vertici regionali, provinciali e comunali della Protezione civile sarda. Si tratta in totale di 13 persone iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Tempio Pausania in relazione alla mancata informazione alla popolazione di Olbia e Arzachena dell’imminente pericolo per l’alluvione del 18 novembre dove morirono 20 persone.

Devono rispondere di omicidio colposo e disastro colposo. L’avviso di conclusione delle indagini giunge a sei mesi dal ciclone Cleopatra. Gli indagati dovranno rispondere di omicidio colposo per la morte di dieci persone, tra cui due bambini, e di disastro colposo.

Sembrerebbe imminente anche la conclusione delle indagini relative al crollo della strada provinciale Olbia-Tempio, in località Monte Pino, dove persero la vita altre tre persone, cadute in dirupo a bordo della loro auto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tempio Pausania, alluvione Sardegna indagati vertici Protezione Civile Tempio Pausania, alluvione Sardegna indagati vertici Protezione Civile ultima modifica: 2014-05-08T17:07:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento