Ater Matera su legge regionale sul subentro parenti di inquilini

L’Amministratore Unico dell’Ater di Matera, attraverso una nota, rende merito al Consiglio Regionale che ha inteso recepire le sue sollecitazioni approvando la proposta di modifica dell’art. 39 della Legge Regionale n. 24/07, presentata dal Pd, che riguarda una nuova ipotesi di sanatoria in favore dei parenti degli assegnatari deceduti ad oggi occupanti gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e che non sono in possesso del requisito della convivenza anagrafica biennale per beneficiare del subentro al contratto di locazione. L’Ater sottolinea inoltre “che tale proposta è stata più volte rappresentata alla Regione Basilicata. Alla luce di tutto ciò e grazie alla sensibilità dimostrata dal Consiglio Regionale sarà quindi consentita la regolarizzazione delle situazioni sopra rappresentate anche al fine di garantire una “continuità familiare” a chi ha detenuto per decenni un alloggio popolare”.

Lascia un commento